<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1830684053723865&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il blog della Postura e Vista

Screening Visivo con Ottotipo HOTV

Posted by Claudio Longato on 12-lug-2016 18.11.17

CHECK-UP VISIVI .... Quando e come farli ?

Screening_Visivo_Ottotipo_HOTV.jpgLa verifica dell'efficienza visiva con lo scopo di individuare i possibili difetti della vista oggi è non solo possibile ma sempre più semplice e fattibile grazie alle nuove tecnologie e agli strumenti  più performanti a disposizione che ci permettono di controllare lo stato visivo personale e dei nostri familiari, siano essi adulti o bambini, già a partire dalla più tenera età . Di seguito un approfondimento per orientarci : 

Tavola Ottometrica HOTV 

Cos'è:

La Nuova Tavola Ottometrica HOTV, frutto della ricerca di Tecnici e Ricercatori clinici dell’Università di Padova, realizzata con tecnologie di massima precisione, rappresenta uno dei 2 tipi di Tavole Ottometriche scientificamente riconosciute a livello mondiale come strumento valido per effettuare lo screening visivo particolarmente indicata per soggetti non collaborativi o  bambini dai 2 anni in poi . 

Come funziona :

La verifica dell’Acuità Visiva con la Nuova Tavola Ottometrica HOTV avviene attraverso il gioco dell’appaiamento, facilmente comprensibile per il bambino , non richiede pre-addestramento ed è meno complicato rispetto alla risposta direzionale .

Diversamente dalle tavole tradizionali, la Nuova Tavola HOTV contiene lettere affollate e non affollate  per valutare i due occhi separatamente.

Quali i vantaggi della nuova tavola ottometrica HOTV rispetto alle tavole tradizionali ?

La misura dell'Acuità Visiva ( di seguito AV ) con tavola ottometrica tradizionale si basa sulla risposta non sempre di facile comprensione soggettiva e dipende dalla collaborazione del soggetto rapportata alla sua età.

Le tavole ottometriche con lettere E o C non sono di facile somministrazione al di sotto dei 4 anni, per l'incompleto sviluppo dell'orientamento spaziale nel bambino di quell'età ovvero per la difficoltà di distinguere la destra dalla sinistra.Le tavole con disegni danno stime inaccurate dell'AV in quanto l'angolo sotteso dai particolari delle figure non è uniforme, e il riconoscimento del simbolo può essere più o meno facile per motivi culturali.

Per misurare con più precisione l'AV nei bambini a partire dai 2 anni è stata sviluppata la Nuova Tavola Ottometrica HOTV. Il riconoscimento della lettera avviene con il gioco dell'appaiamento, che non richiede pre-addestramento ed è meno complicato per il bambino della risposta direzionale.

Inoltre il cervello riconosce più rapidamente un oggetto quando è isolato che non quando è circondato da altri, a causa dell'interazione di contorno (affollamento). Il bambino ambliope ha una maggiore difficoltà del normale a riconoscere oggetti e simboli affollati. Le tavole ottometriche tradizionali, in cui le lettere son ben separate tra loro, sottostimano la prevalenza di ambliopia.

La Nuova Tavola Ottometrica HOTV utilizza simboli separati (ai lati) e simboli affollati (al centro), e consente così la valutazione dell'effetto affollamento. Diversamente dalle tradizionali, la Nuova Tavola Ottometrica HOTV contiene un più elevato numero di lettere, per valutare i due occhi separatamente. Sono presentati almeno sei caratteri affollati per riga, anche ai livelli più bassi di AV per ridurre la probabilità di memorizzazione della risposta.

Le colonne di lettere separate accelerano il tempo di ricerca della soglia visiva, e riducono il rischio di stancare il bambino, la cui attenzione e concentrazione sono spesso limitate.Alla distanza di 4 metri, questo strumento ha una maggiore sensibilità per l'individuazione della miopia. Questa diversa taratura è particolarmente utile ai Medici Pediatri e Medici di base, che possono con la stessa tavola esaminare anche i pazienti in età scolare.

Screening_visivo_con_ottotipo_HOTV.bmp


Come si svolge :

Ponendo il bambino, insieme al genitore, alla distanza di 3 metri dalla tavola, si spiega che ci apprestiamo a fare il gioco dell'appaiamento .Per fare questo, si consegna il cartone riproducente un orsetto e le lettere HOTV al genitore che tiene in braccio il piccolo paziente, e si fa una prova del gioco: L'orsetto ha perso le letterine, lo aiuti a trovarle? Ce l'hai tu questa? indicando una lettera nella riga inferiore (0.10) della tavola appesa al muro.

Si verifica che il bambino abbia capito il gioco invitandolo a toccare sul cartone che tiene in mano la lettera corrispondente. Quando il soggetto ha indicato correttamente due o tre lettere con entrambi gli occhi aperti, si può cominciare il test monoculare.

L'esaminatore deve sempre indicare al bambino la lettera con un dito o una paletta nera, prima coprendola e poi scoprendola dall'alto al basso, posizionandosi sotto la lettera stessa alla distanza precisa di una riga. Questo gesto è importante, in quanto la distanza del dito dalla lettera ne influenza la facilità di lettura per il fenomeno dell'affollamento (crowding effect).

Si inizia l'esame dall'occhio destro, coprendo l'occhio sinistro . Si ripete quindi la stessa procedura con l'occhio sinistro, occludendo il destro. 

Conclusione

Uno screening realizzato con questo semplice ma innovativo strumento ci da la possibilità di rilevare se il nostro bambino

ha o non ha problemi visivi

come: miopia,astigmatismo,ipermetropia,strabismo,ambliopia,occhio pigro, presbiopia, ridotta capacità accomodativa  e in base alle risposte, ed al grado di preparazione dell'operatore che lo esegue, è possibile  redigere un Reperto Tecnico che può costituire una importante base di lavoro per il Medico Oculista .

Quando e come controllare la vista ai bambini

Questo strumento, proprio per la semplicità d'uso ed il basso costo, si presta ad essere utilizzato in ogni famiglia,scuola materna, scuola elementare etc. per realizzare un primo livello dello screening di massa.

Prevenzione alla portata di ogni genitore,  tecnologia semplice, accessibile ( al costo di un ticket ) 

Prenota uno    Screening Visivo Per Bambini

Offriamo piena collaborazione interdisciplinare ai Medici di Medicina Generale, ai Pediatri,  agli Oculisti, Fisiatri, Geriatri e chiunque voglia avvalersi dei nostri Servizi.

Per informazioni Tel. 041-959844 Sig. Longato Claudio

argomenti correlati : AUTOREFRATTOMETRO - VIDEOREFRATTOMETRO

Bibliografia: Mc Donalds LA. Assessment of Visual Acuity in Toddlers. Surv Ophthalm 1986; 31:189-220.Fern DK, Manny ER. Visual Acuity of pre-school children. Am J Opt Phys Opt 1986; 63:519-545.Angi MR, Caielli L, Agnolucci D, Bussi R, Luchelli R. L'ottotipo HOTV per la ricerca dell'ambliopia nell'ambulatorio del pediatra di famiglia: risultati di uno screening in 200 bambini di 3 anni. Boll Ocul. 1996; 75:213-219.

Topics: Bambini - problemi visivi