Quali sono i Problemi della MIOPIA e cosa provoca?

Nella pagina " La Miopia e il Miope "

Occhio_Normale_Occhio_affetto_da_Miopia-2.jpgsono state analizzate le cause possibili di miopizzazione e si possono sintetizzare In termini estremamente semplicistici, che non è una patologia, non esistono farmaci, è progressiva, comporta l'allungamento progressivo del bulbo oculare e nessuno è in grado di ridurlo.

L' OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) rileva come nelle società primitive ed analfabete la miopia non sia presente, mentre la stessa aumenta la propria presenza ed intensità, in funzione al livello di scolarizzazione e di evoluzione tecnologica di una società.

Manifesta una elevata preoccupazione per le ricadute sociali e sanitarie in quanto prevede per gli anni 2025 e seguenti un elevato aumento dei soggetti miopi e relative complicanze.

La MIOPIA e i suoi PROBLEMI

Aspetto Estetico : Le lenti da occhiali aumentano il loro spessore al bordo ed il numero di "cerchi antiestetici " con l'aumentare delle diottrie necessarie per la correzione. 

Soluzione : Adottare lenti con alto indice di rifrazione e tecnologie produttive avanzate.

Aspetto Funzionale : Le lenti da occhiali per Miopi inevitabilmente rimpiccioliscono le immagini, modificando sensibilmente in tal modo il mondo circostante.

Soluzione : Adottare montature dalle dimensioni contenute e lenti ad Alta Definizione.

Aspetto Posturale : Essendo la Miopia progressiva, inevitabilmente il soggetto è costantemente sottocorretto, per cui per compensare tale inefficienza assume posture anomale, con la compromissione della spina dorsale, cervicale, craniale e la conseguente manifestazione di dolori.

Soluzione : Controlli annuali della refrazione e dell'assetto posrturale, eventuali trattamenti, quindi adottare lenti che riducono l'esigenza di accomodazione quali le lenti " ANTIFATICA " e/o " le lenti OFFICE "

Anatomia_Oculare.jpgStruttura Oculare : la Distrofia Retinica, dovuta all'allungamento progressivo del bulbo oculare, determina una tensione progressiva e meccanica sulla retina, quindi un allungamento (ovalizzazione) della stessa ed il pericolo di uno scollamento dai tessuti sostenitori della stessa(vitreo e corroide).

Soluzione : Prevenire tale evento adottando lenti che eliminano la necessità di accomodazione unitamente ad un preciso protocollo farmaceutico.

Mosche Volanti : Sono dei corpi mobili vitreali, detti anche "Miodesopsie", che determinano un distrurbo visivo caratterizzato dalla sensazione di veder "volare" nell'aria oggetti di varia forma e tipo che fluttuano e che sfuggono quando si cerca di fissarli, specie se in presenza di forte luminosità, una parete o sfondo bianco e/o chiaro, etc.

Possono presentarsi sotto forma di punti, anelli, macchie, filamenti, ragnatele, o con altre forme.
Sono dovuti allo scollamento del VITREO dalla Retina e/o alla liquificazione dello stesso, fenomeno presente anche nell'invecchiamento, stress luminoso, malattie metaboliche, diete squilibrate, interventi chirurgici oculari.

Soluzione :  oggi si possono prevenire e nel limite del possibile curare adottando un NUOVO FARMACO ed il relativo protocollo ( ne parleremo diffusamente in altra sessione)

Distacco di Retina : Quando la Miopia e la relativa tensione oculare diventa eccessiva e non più sostenibile, rapportata all'incremento della MIOPIA, può avvenire il "Distacco di Retina" evento estremamente pericoloso ed invalidante.

Soluzione : è possibile prevenire tale evento adottando un controllo costante con il test di " AMSLER ", prestare attenzione agli eventi premonitori quali " lampi e flash " ed evitando al massimo ogni processo di accomodazione.

Rischio Chirurgico : Più aumenta la Miopia più diventa difficoltoso e rischioso anche il semplice intervento della " CATARATTA ". Il rischio aumenta ulteriormente in presenza di un'occhio Miope che ha subito un intervento di riduzione della miopia " Laser ad Eccimeri o similare "

OCT_della_RETINA-2.jpgMiopia Diabetica : La concomitanza della patologia diabetica e di un occhio miope, aumenta notevolmente i fattori di rischio su citati, in quanto la rtetina è un tessuto impregnato da vasi sanguigni.

CONSIGLIO : un'occhio Miope ha solo bisogno di MOLTA PREVENZIONE in quanto nessuno può ridurre e/o curare la miopia acquisita, quindi adottare OCCHIALI adeguati e predisposti per ridurre al massimo il bisogno di ACCOMODAZIONE. 

COSA FARE :

  • Il Medico Oculista è il professionista preposto ad effettuare il controllo clinico della evoluzione della miopia, solitamente mediante l'analisi del fundus oculare, la misurazione del tono oculare, esami strumentali, OCT, etc
    La frequenza e la tipologia dei controlli è rapportata all'entità della miopia, ogni due anni per le miopie lievi, ogni 6 mesi per le miopie elevate.
    Particolare attenzione va riservata ai soggetti affetti di Diabete, da miopie elevate, in particolare se soggetti giovani in età scolare.
  • L'Ottico - Optometrista è il professionista preposto a consigliare e fornire le migliori tecnologie ottiche utili a compensare e/o contenere l'evoluzione della Miopia, in modo specifico sia per le attività da lontano sia per le attività da vicino.
    Sulla base di quanto esposto ai punti precedenti, vi sono grandi NOVITA' nel settore quali : le lenti " ANTIFATICA " le " OFFICE " e le lenti " PROGRESSIVE "  di nuova generazione tutte finalizzate al contenimento del fabbisogno di accomodazione e quindi le più adeguate al contenimento della progressività della miopia.

PRENOTA subito il tuo controllo visivo

Controllo Optometrico 

 

ARGOMENTO CORRELATO :  LA MIOPIA ESPLODERA' NEL 2050


  Continua a leggere  Torna alla HOME PAGE