Cosa è la NON VISIONE ... IL BUIO TOTALE


La NON VISIONE contempla la perdita totale della sensorialità visiva

=   UNA FINESTRA CHIUSANon_Visione.jpg

Come risaputo il non vedente a compensazione di tale perdita sviluppa spontaneamente gli altri sensi, in particolare il senso tattile e dell’udito.

Le tecnologie avanzate lo aiutano ad amplificare ulteriormente tale sensorialità, ma soprattutto lo aiutano a svolgere tutta una serie di funzioni che diversamente gli sarebbero precluse.

Le tecnologie esistenti non hanno limiti e sicuramente anche potenzialità enormi e per far meglio comprendere il concetto solitamente utilizzo la seguente frase : “anche i non vedenti possono navigare in Internet” pertanto qualunque problema visivo ha sicuramente la sua soluzione e la sua possibilità di migliorare ogni ambito di autonomia e funzionalità.

In tale contesto è possibile affermare che al non vedente non è precluso nulla in senso lato, tutto gli è possibile grazie alle tecnologie. Forza di volontà e determinazione hanno dimostrato come un non vedente possa acquisire la totale autonomia e svolgere mansioni ed attività “comuni”.

Ovviamente deve dotarsi di strumenti come elencati nella colonna a sinistra, adeguarli alle proprie esigenze personali, pretendere di svolgere ogni funzione in totale autonomia, anche se con modalità e protocolli diversi dal comune.

CONCLUSIONE :

Siamo OTTICI-OPTOMETRISTI specializzati in tecnologie nella visione Il contatto comporta il solo rischio di scoprire l’esistenza di tecnologie  avanzate e la possibilità di acquisire risultati importanti.

Nessuna “ILLUSIONE” ma anche nessuna “RINUNCIA” 

Per capire anche se si comincia ad avere problemi alla RETINA leggi: Problemi alla RETINA

NON ASPETTARE PRENOTA SUBITO UNA VISITA
Controllo Optometrico

ARGOMENTI CORRELATI : Cosa è la VISIONE


  Continua a leggere  Torna alla HOME PAGE